FANDOM


Il ragazzo dai capelli verdi
The Boy with Green Hair
Una scena del film
Titolo originale: The Boy with Green Hair
Lingua originale: Inglese
Paese: Stati Uniti d'America
Anno: 1948
Durata: 82 min
Colore: Colore
Audio:
Rapporto: 1,37 : 1
Genere: Commedia
Regia: Joseph Losey
Soggetto: Betsy Beaton
Sceneggiatura: Ben Barzman e Alfred Lewis Levitt
Produttore: Stephen Ames e Adrian Scott (non accreditato)
Produttore esecutivo: Dore Schary
Produttore associato: {{{produttoreassociato}}}
Coproduttore: {{{coproduttore}}}
Coproduttoreesecutivo: {{{coproduttoreesecutivo}}}
Coproduttoreassociato: {{{coproduttoreassociato}}}
Assistente produttore: {{{assistenteproduttore}}}
Produttore 3D: {{{3Dproduttore}}}
Casa di produzione: RKO Radio Pictures
Distribuzione (Italia): RKO Radio Pictures
Storyboard: {{{nomestoryboard}}}
Art director: {{{nomeartdirector}}}
Character design: {{{nomecharacterdesign}}}
Mecha design: {{{nomemechadesign}}}
Animatori: {{{nomeanimatore}}}
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali:
{{{nomedoppiatorioriginali}}}
Doppiatori italiani:
{{{nomedoppiatoriitaliani}}}
Episodi:
Fotografia: George Barnes
Montaggio: Frank Doyle
Effetti speciali:
Musiche: Leigh Harline
Tema musicale: {{{temamusicale}}}
Scenografia: Ralph Berger e Albert S. D'Agostino
Dialoghi: {{{nomedialoghista}}}
Costumi: Adele Balkan
Trucco: Gordon Bau e Hazel Rogers (non accreditato)
Sfondi: {{{nomesfondo}}}
Premi:
Prequel: {{{nomeprequel}}}
Sequel: {{{nomesequel}}}



Il ragazzo dai capelli verdi è un film del 1948, diretto da Joseph Losey.

Trama Modifica

Peter è un ragazzo di dieci anni che, rimasto orfano di guerra, è mandato a vivere col nonno, un brav'uomo, comprensivo e gioviale, che lo accoglie con affetto. Un giorno Peter, che crede suo padre in viaggio, partecipa con i suoi compagni di scuola ad una questua per gli orfani di guerra. Quando vede i grandi manifesti di propaganda dove sono raffigurati gli orfani ne resta impressionato e, alla conferma da parte del nonno che anche lui è un orfano di guerra, si sente smarrito.

La sera il nonno gli fa vedere una pianta sempre verde: come questa pianta, dice il nonno, così anche la speranza è sempre viva e verde nel cuore. La mattina dopo Peter si accorge con spavento che i suoi capelli sono divenuti verdi. Tutti ne sono esterrefatti, molti pensano ad una terribile malattia, i compagni lo beffeggiano. Ma i poveri bambini dei manifesti gli appaiono e gli annunciano che è stato investito di una missione di pace: i capelli verdi ne sono il segno.

Costretto a tagliarsi i capelli dall'ostracismo della gente, Peter scappa di casa ma la polizia lo riporta al nonno che gli legge la lettera che il padre gli aveva lasciato perché la leggesse a sedici anni. Nella lettera, il padre, che era stato medico a Londra, lo esorta a dedicare la vita a chi soffre e a chi ha subito privazioni a causa della guerra.

Note Modifica

Il primo lungometraggio di Joseph Losey, è una fiaba che, ponendo l’infanzia al centro del proprio universo narrativo, unisce il fantastico (ai limiti del fantascientifico) e il realismo, la commedia e la tragedia, e si presenta come apologo contro la guerra e le ferite che essa infligge all’umanità e alla purezza dell’infanzia, contro l’intolleranza e la discriminazione, contro il razzismo come paura del diverso, come negazione dell’incontro, dell’apertura, del dialogo con l’altro.

Realizzato dopo tre anni dalle tragedie di Hiroshima e Nagasaki, Il ragazzo dai capelli verdi è un chiaro richiamo umanistico alla pace, un monito per testimoniare e ricordare lo scandalo disumanizzante della guerra, ed è segnato da un simbolismo esplicito: il verde dei capelli di Peter è il colore di un possibile effetto radioattivo e, collegato al verde delle piante e della primavera, il simbolo di un messaggio di speranza, di fede nella vita.

Il film anticipa diversi contenuti fondamentali del cinema del disagio che Losey creerà nei suoi lavori successivi, come la crudeltà, l’allucinazione della violenza, i meccanismi della sopraffazione e le prigioni sociali. Si tratta di temi centrali anche per l’opera del drammaturgo e sceneggiatore Harold Pinter, con cui Losey collaborerà per alcuni dei suoi film più noti (Il servo, L’incidente, Messaggero d'amore).

Locandina Modifica

Il ragazzo dai capelli verdi

La locandina del film

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale