FANDOM


L'esorcista - Versione integrale
The Exorcist - Director's Cut
Una scena del film
Titolo originale: The Exorcist: Director's Cut
Lingua originale: Inglese, latino, greco, francese, tedesco, arabo
Paese: Stati Uniti d'America
Anno: 2000
Durata: 132 min
Colore: Colore
Audio: Sonoro
Rapporto: 1,85 : 1
Genere: Horror
Regia: William Friedkin
Soggetto: William Peter Blatty
Sceneggiatura: William Peter Blatty
Produttore: William Peter Blatty
Produttore esecutivo: Noel Marshall
Produttore associato: David Salven
Coproduttore: {{{coproduttore}}}
Coproduttoreesecutivo: {{{coproduttoreesecutivo}}}
Coproduttoreassociato: {{{coproduttoreassociato}}}
Assistente produttore: {{{assistenteproduttore}}}
Produttore 3D: {{{3Dproduttore}}}
Casa di produzione: Hoya Productions
Distribuzione (Italia): Warner Bros. Pictures
Storyboard:
Art director:
Character design:
Mecha design:
Animatori:
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali:
Doppiatori italiani:
Episodi:
Fotografia: Owen Roizman
Montaggio: Norman Gay e Evan Lottman
Effetti speciali: Marcel Vercoutere e Rick Baker (non accreditato)
Musiche: Mike Oldfield, Jack Nitzsche e Steve Boeddeker
Tema musicale:
Scenografia: Bill Malley
Dialoghi:
Costumi: Joe Fretwell
Trucco: Bill Farley e Dick Smith
Sfondi:
Premi:
Prequel:
Sequel:



L'esorcista - Versione integrale è un film del 2000. Si tratta dell'edizione integrale del film L'esorcista del 1973, diretto da William Friedkin.

Trama Modifica

In un sito archeologico dell'antica città di Ninive nell'Iraq del Nord viene dissotterrata una statuetta che raffigura il volto del demone Pazuzu. Uno degli archeologi presenti, Lankaster Merrin, sacerdote cattolico anziano e malato di cuore, rimane molto turbato dal ritrovamento.

L'attrice Chris MacNeil si trova a Georgetown insieme alla figlia dodicenne Regan per le riprese di un film, durante le quali nota Damien Karras, un giovane gesuita che pochi giorni più tardi viene sconvolto dalla perdita della madre e dal senso di colpa per non esserle stato abbastanza vicino, preso dai troppi impegni del proprio ministero. Il giorno del suo compleanno, Regan ascolta la madre parlare infuriata al telefono: la donna cerca inutilmente di contattare l'ex marito, che vive in Europa e che non si è fatto vivo per fare gli auguri alla figlia. La notte seguente la ragazza si rifugia in camera della madre, sostenendo che il suo letto si muove e non la lascia dormire. Qualche sera dopo Chris tiene un ricevimento a casa sua, cui partecipano anche Padre Dyer e il regista Burke Dennings. In questa occasione, Regan inizia a dare segni di squilibrio, cosa che spinge Chris a sottoporla a diverse visite mediche. Regan continua a peggiorare, ma i medici non capiscono quale sia la causa dei suoi problemi. Una sera Chris torna a casa e la trova vuota. La sua segretaria Sharon, al suo ritorno, si giustifica dicendo di aver lasciato Burke Dennings a badare a Regan. Poco dopo, le donne vengono informate della tragica morte dell'uomo, precipitato dalla scalinata accanto alla loro casa.

Il tenente Kinderman sospetta che si tratti di omicidio e inizia a indagare: parlando con Chris, la donna capisce che dietro alla morte dell'uomo c'è la mano di sua figlia. I medici ammettono la loro impotenza di fronte ai problemi di Regan e, di fronte al tentativo fallito di una visita psichiatrica, consigliano a Chris di rivolgersi a un esorcista. La donna, atea, è inizialmente diffidente, ma alcuni gravi comportamenti della figlia la inducono a rivolgersi a Padre Karras. L'uomo incontra Regan più volte e alla fine si decide a domandare ai propri superiori l'autorizzazione per un esorcismo: il rettore lo concede e decide di chiamare Padre Merrin, che in passato ha già avuto a che fare con un caso simile.

Padre Merrin si presenta di notte a casa MacNeil con Padre Karras e pretende di cominciare immediatamente. L'esorcismo si presenta subito molto difficile. A un certo punto Regan parla con la voce della madre di Padre Karras, cosa che lo fa cedere emotivamente, tanto che Merrin lo fa uscire dalla stanza. Al suo ritorno, Damien trova Padre Merrin stroncato da un infarto. Infuriato, si avventa contro Regan e ordina al demone di uscire dal corpo della ragazza e prendere il suo: il demone si impossessa di Damien, che però riesce a gettarsi dalla finestra prima di poter fare del male alla bambina.

Qualche giorno dopo, Padre Dyer si reca a salutare Chris e Regan, che sono in procinto di lasciare la casa. Una volta partite le due, giunge il tenente Kinderman che decide di offrire la colazione al prete.

Note Modifica

Il regista William Friedkin e il produttore e sceneggiatore William Peter Blatty hanno rivisitato la pellicola integrando 11 minuti di scene eliminate e restaurando audio e pellicola con qualità digitale. La sostanza non ne viene alterata, anche se alcuni dettagli, e in particolare il nuovo finale con padre Dyer che si allontana col tenente Kinderman, hanno un effetto ottimista e normalizzante, tradendo lo spirito più pessimistico della prima versione.

Tra le nuove scene inserite troviamo:

  • una breve visione della casa prima dei titoli di testa. 
  • diverse immagini subliminali raffiguranti il volto del demone.
  • un dialogo tra Padre Merrin e Chris
  • la scena della “camminata a ragno” di Regan lungo le scale.
  • un finale in cui Padre Dyer e il tenente Kinderman si incontrano davanti a casa di Chris e vanno poi a mangiare insieme.

Circola una voce che assersce che la scena in cui Regan si masturba col crocifisso non fosse presente nella versione del 1973, ma tale voce è falsa.

La faccia subliminale del demone fu ispirata a Friedkin dal film Onibaba (1964).

Lo stesso regista, nel corso di un'intervista, definì la versione integrale "non come una nuova versione del suo film, ma proprio un nuovo film".

Camminata a ragno Modifica

Fu la contorsionista Linda R. Hager a realizzare la famosa "camminata a ragno", aiutandosi con corde e cavi che in pratica reggevano tutto il peso del suo corpo. La scena non fu però inserita nella versione del 1973 per ragioni ancora oggi sconosciute. C'è chi sostiene perchè troppo shoccante e chi per problemi tecnici in quanto si vedevano troppo i cavi che reggevano la donna.

Va detto che furono girate tre differenti versioni della sequenza. La prima termina con Regan alla quale cola sangue dalla bocca ed è quella inserita nel film. Nella seconda, più fedele al libro, Regan muove la lingua come quella di un serpente ed insegue Chris e Sharon. Nella terza versione, Regan morde la gamba di Sharon.

Locandina Modifica

Esorcista versione integrale locandina

La locandina del film

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale