Fandom

Cinema Wiki

La notte dei resuscitati ciechi

706pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi
La notte dei resuscitati ciechi
La noche de las gaviotas.png
Una scena del film
Titolo originale: La noche de las gaviotas
Lingua originale: Spagnolo
Paese: Spagna
Anno: 1975
Durata: 89 min
Colore: Colore
Audio: Sonoro
Rapporto: 1,75 : 1
Genere: Horror
Regia: Amando de Ossorio
Soggetto:
Sceneggiatura: Amando de Ossorio
Produttore: José Antonio Pérez Giner e Modesto Pérez Redondo
Produttore esecutivo: José Ángel Santos
Produttore associato: {{{produttoreassociato}}}
Coproduttore: {{{coproduttore}}}
Coproduttoreesecutivo: {{{coproduttoreesecutivo}}}
Coproduttoreassociato: {{{coproduttoreassociato}}}
Assistente produttore: {{{assistenteproduttore}}}
Produttore 3D: {{{3Dproduttore}}}
Casa di produzione: Ancla Century Films, Profilmes e Pérez Pareja, M. Flor
Distribuzione (Italia):
Storyboard: {{{nomestoryboard}}}
Art director: {{{nomeartdirector}}}
Character design: {{{nomecharacterdesign}}}
Mecha design: {{{nomemechadesign}}}
Animatori: {{{nomeanimatore}}}
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali:
{{{nomedoppiatorioriginali}}}
Doppiatori italiani:
Episodi:
Fotografia: Francisco Sánchez
Montaggio: Pedro del Rey
Effetti speciali: Amando de Ossorio, Pablo Pérez e Soria-Molina
Musiche: Antón García Abril
Tema musicale: {{{temamusicale}}}
Scenografia:
Dialoghi:
Costumi: Rosa García
Trucco: Ana Criado, Cristóbal Criado, Luis Criado e Amando de Ossorio
Sfondi: {{{nomesfondo}}}
Premi:
Prequel: La nave maledetta
Sequel:



La notte dei resuscitati ciechi è un film del 1975 diretto da Amando de Ossorio.

È il quarto ed ultimo capitolo della saga dei Templari resuscitati ciechi.

Trama Modifica

Il giovane dottore Henry Stein e sua moglie Joan si trasferiscono in uno sperduto paesino costiero. Ci vorrà ben poco tempo per capire che proprio la spiaggia adiacente la loro casa è teatro di avvenimenti misteriosi e lugubri.

Il suono di una campana, una particolare cantilena e il volo notturno dei gabbiani, fanno infatti da contorno ad una strana processione notturna a cui partecipano tutti gli abitanti del piccolo paese. Una volta raggiunta la spiaggia, una giovane vergine viene legata e lasciata in sacrificio ai cavalieri venuti dal mare, che altro non sono se non vecchi Templari risorti.

Sarà proprio il nuovo medico a interrompere questa macabra tradizione scatenando, però, le ire dei Templari zombi...

Note Modifica

Noto anche come La notte dei gabbiani, Terror Beach] e I cavalieri della morte, il film è l'ultimo capitolo della tetralogia dei resuscitati ciechi di Ossorio. Dopo il fiacchissimo terzo episodio, il regista rielabora un po' la faccenda lasciando come ambientazione sempre una location marittima come avveniva nel precedente film ma riportando i suoi templari alla dimensione della setta che fa sacrifici e richiede un tributo di sangue.

La location è perfetta, il peasino abitato da anime malfidenti e intimorite dà a tutto il film un'atmosfera spettrale molto più riuscita di quanto fosse successo con il paese di Bouzano ne La cavalcata dei resuscitati ciechi. La storia in sé è banale e la presenza dei resuscitati, il loro aspetto scheletrico e il loro lento incedere, almeno per chi conosce la saga di Ossorio, non è più una sorpresa. Rimane però interessante la poetica romanticità di questo borgo in cui una vergine deve essere sacrificata per tenere buono il "mostro" e lo spaesamento dei due protagonisti che sono nuovi a tale maledizione e non l'accettano con la medesima passiva rassegnazione degli autoctoni.

Locandina Modifica

La notte dei resuscitati ciechi.png

La locandina del film

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale