FANDOM


Leslie Nielsen
Leslie Nielsen

Attore
Periodo attività 1949 - 2010
Vero nome Leslie William Nielsen
Nascita Regina (Saskatchewan)
Flag of Canada Canada
11 febbraio 1926
Morte Fort Lauderdale
Flag of Florida Florida

Flag of the United States Stati Uniti
28 novembre 2010(2010-11-28) (84 anni)

Coniuge Monica Boyer (1950 - 1956)
Alisande Ullman (1958 - 1974)
Brooks Oliver (1981 - 1984)
Barbaree Earl (2001 - 2010)
Figli Maura e Thea Nielsen

Leslie Nielsen, OC[1], è stato un attore, comico e doppiatore canadese naturalizzato statunitense. Nielsen è apparso in oltre 100 film e 1.500 programmi televisivi nell'arco della sua carriera, raffiguranti oltre 220 personaggi. [2]

Biografia Modifica

Giovinezza Modifica

Leslie Nielsen nacque l'11 febbraio 1926 a Regina, in Canada.[3] Sua madre, Mabel Elizabeth (nata Davies), era di origine gallese, il padre, Ingvard Eversen Nielsen, era un membro della Reale Polizia a Cavallo Canadese di origine danese.[4][5][6] Il fratello maggiore di Leslie, Erik Nielsen (1924–2008), fu vice primo ministro del Canada dal 198 al 198.[7] Ingvard used to beat his wife and children, and that made Nielsen want to escape.[8]

Suo zio, Jean Hersholt, fu un famoso attore cinematografico, televisivo e persino radiofonico.[9]

Nielsen visse per diversi anni a Fort Norman, quando suo padre era lì stazionato con la Reale Polizia a Cavallo Canadese.[10][11] Dopo aver conseguito il diploma presso la Victoria Composite High School di Edmonton, all'età di diciassette anni, Nielsen si arruolò nella Royal Canadian Air Force.[12] Al termine della Seconda Guerra Mondiale, lavorò brevemente come disc jockey alla stazione radiofonica di Calgary, prima di iscriversi alla Lorne Greene Academy of Radio Arts di Toronto.[13][14] Mentre stava studiando a Toronto, vinse una borsa di studio per il Neighborhood Playhouse. Si trasferì a New York City per la borsa di studio.[15] e studiò teatro e musica al Neighborhood Playhouse, mentre recitava al teatro durante la stagione estiva.[16] In seguito frequentò l'Actors Studio,[17] prima di fare la sua prima apparizione televisiva, nel 1948, in un episodio della serie tv Studio One, insieme a Charlton Heston,[18] per la quale venne pagato 75$.[19]

CarrieraModifica

Inizio carrieraModifica

La carriera di Leslie Nielsen iniziò con diversi ruoli drammatici alla televisione,[20] recitando in circa 50 programmi nel solo 1950. All'epoca Nielsen guadagnava dai $75 ai $100 per show.[21] Il suo primo debutto in un film avvenne nel 1956 nel musical Il re vagabondo.[22] Sebbene il film non ebbe un grande successo al botteghino, Nielsen venne contattato per un ruolo nel film di fantascienza Il pianeta proibito, in seguito al quale ottenne un contratto a tempo indeterminato dalla Metro-Goldwyn-Meyer (MGM).[23][24]

Forbidden Planet 2

Leslie Nielsen insieme ad Anne Francis nel film Il pianeta proibito.

Il pianeta proibito fu subito un grande successo[25] e garantì a Leslie Nielsen ruoli in altri film della MGM come Il ricatto più vile (1956), Sesso debole? (1956) e Una calda notte d'estate (1957).[26] Nel 1957 recitò al fianco di Debbie Reynolds nella commedia romantica Tammy fiore selvaggio, per la quale il Chicago Tribune scrisse nel 1998 che Leslie Nielsen fosse sia un attore drammatico che romantico.[27] Nel 1959 sostenne un provino per la parte di Messala nel film Ben-Hur di William Wyler, ma non venne preso. Decise allora di lasciare la MGM.[28][29] Dopo aver lasciato lo studio, Nielsen ottenne un ruolo nella miniserie tv della Disney The Swamp Fox, nella parte dell'eroe americano Francis Marion. La miniserie, composta da otto episodi, fu trasmessa tra il 1959 e il 1961.[30]

Tra le sue prima apparizioni in televisione vanno ricordate le sue partecipazioni nelle serie tv Alfred Hitchcock presenta, Il virginiano e Selvaggio west. Nel 1961 recitò nella serie tv The New Breed e nel 1968 ottenne una parte importante nell'episodio pilota della serie Hawaii Squadra Cinque Zero.

Nel 1972 Nielsen recitò nel film L'avventura del Poseidon. Ha inoltre recitato nel film Project: Kill diretto nel 1977 da William Girdler. Il suo ultimo ruolo in un film serie fu nel film catastrofico Città in fiamme nel quale interpreta un sindaco corrotto. Nel 1980 ha recitato nella miniserie televisiva The Chisholms.

L'aereo più pazzo del mondo & Una pallottola spuntataModifica

La prima commedia interpretata da Leslie Nielsen fu il film del 1980 L'aereo più pazzo del mondo, una parodia di Zero Hour!, Airport e di altri film su voli aerei. Il film è sito al 79° posto nella list of Top 100 movie quotes dell'American Film Institute.[31] The American Film Institute ha inoltre incluso il film nella sua lista dei migliori dieci film commedia di tutti i tempi.[32]

Il film ottenne un grande successo di pubblico e anche della critica.[33] I registi del film, Jim Abrahams, David Zucker e Jerry Zucker, soddisfatti della brillante interpretazion di Leslie Nielsen, lo vollero nuovamente per la loro nuova serie televisiva Quelli della pallottola spuntata.

Oltre che in commedie, Nielsen recitò sporadicamente anche in altri film come nei due film horror Non entrate in quella casa (1980) e Creepshow (1982).

Sei anni dopo la cancellazione di Quelli della pallottola spuntata, i suoi registi decisero di realizzare un film ispirato alla serie: Una pallottola spuntata. Il film guadagnò oltre 78 milioni di dollari al botteghino ed ottenne numerose critiche positive.[34][35]

Dato il grande successo del film Una pallottola spuntata, ne furono realizzati due sequels, Una pallottola spuntata 2½: l'odore della paura (1991) e Una pallottola spuntata 33⅓: l'insulto finale (1994). Una pallottola spuntala 2½ guadagnò $86.930.400 mentre Una pallottola spuntata 33⅓ ne guadagnò $51.132.600.[36][37] Per molti anni Leslie Nielsen si disse sempre pronto a girare unquarto film della serie della Pallotola spuntata, ma tale film non venne mai realizzatro. In un'intervista del 2005 egli disse « Non penso che si farà. Non lo si è realizzato fino ad ora, dubito che mai si farà. Comunque sarebbe una cosa meravigliosa se venisse realizzato.» [38]

Ultime commedie Modifica

Oltre che ad Una pallottola spuntata, Leslie Nielsen recitò in molti altri film comici come Riposseduta (1990) e 2001: Un'astronave spuntata nello spazio (2001), parodie de L'esorcista e di 2001: Odissea nello spazio.[39][40] Fu inoltre protagonista del film horror comico Dracula morto e contento di Mel Brooks. Nel 1996 e nel 1998recitò nei film Spia e lascia spiare e Il fuggitivo della missione impossibile, una parodia del film Il fuggitivo, che diede all'attore molta fama tra gli spettatori più giovani ma non ottenne critiche positive.[41][42]

Recitò anche nelle commedie per bambini Guerrieri del surf (1993) e Mr. Magoo (1997).

Nel 200? Leslie Nielsen recitò nei panni del Presidente degli Stati Uniti nel film comico Scary Movie 3. La sua interpretazione fu straordinaria al punto che venne nuovamente contattato per il sequel, Scary Movie 4. In una scena del film, Nielsen appare quasi completamente nudo ed un critico malvagio scrisse che quella era l'unica vera scena paurosa in Scary Movie 4."[43]

Nielsen ha inoltre realizzato una serie di video per insegnare a giocare a golf.

Ultimi anni Modifica

Nonostante avesse superato il traguardo degli ottant'anni, Leslie Nielsen continuò a recitare. Nel febbraio 2007 recitò nello show televisivo Doctor*Ology e in quello stesso anno recitò nel film drammatico Music Within. Nel 2008 ha recitato nei film Superhero - Il più dotato fra i supereroi ed An American Carol.

Nel 2009 venne annunciata la realizzazione di un sequel di Una pallottola spuntata 33⅓: l'insulto finale.[44] Nielsenrecitò nel film horror commedia spagnolo Spanish Movie,[45] una commedia simile a Scary Movie che prendeva in giro film popolari spagnoli.[46]

Vita privata Modifica

Leslie Nielsen è stati sposato per ben quattro volte:

Nel 1950 si è sposato con Monica Boyer, dalla quale ha poi divorziato nel 1956.

Il 10 settembre 1958 si è sposato con Alisande Ullman, dalla quale ha avuto due figlie, Maura e Thea Nielsen. La coppia ha poi divorziato nel 1974.

Il 13 novembre 1981 si è sposato con Brooks Oliver, dalla quale ha poi divorziato il 5 dicembre 1984.

Nel 2001 ha sposato Barbaree Earl, con la quale ha passato i suoi ultimi anni di vita.

Morte Modifica

Leslie Nielsen è morto il 28 novembre 2010 in un ospedale di Fort Lauderdale, in Florida, in seguito alle complicazioni di una polmonite.[47][48]

Leslie Nielsen è stato sepolto al Forest Lawn Memorial Gardens Central di Fort Lauderdale, in Florida.

Curiosità Modifica

Leslie Nielsen era alto 1.84 m

Venne inizialmente considerato per il ruolo di Jack Torrance nel film Shining.

Tra i numerosi premi, Leslie Nielsen vantava anche una Stella nella Hollywood Walk of Fame al 6541 di Hollywood Blvd., ed era stato inserito nella Canada's Walk of Fame.

Il 10 ottobre 2002 venne nominato Ufficiale dell'Ordine del Canada, sebbene sia stato naturalizzato cittadino statunitense.

Onorificenze Modifica

Order of Canada (OC) ribbon bar Ufficiale dell'Ordine del Canada

Filmografia Modifica

Note Modifica

  1. Andrew Dalton. «Leslie Nielsen of 'Naked Gun' fame dies at age 84», 28 novembre 2010. URL consultato in data 28 novembre 2010.
  2. «Leslie Nielsen discovers stardom after 35 years of films, TV shows», 23 dicembre 1988. URL consultato in data 28 novembre 2010.
  3. Bob Ross. «Worth the Rent», 24 maggio 1996. URL consultato in data 28 novembre 2010.
  4. Kieran Simpson, Canadian who's who, Volume 15, University of Toronto Press1980, 736 ISBN0802045790
  5. Lumley, Elizabeth, Canadian Who's Who 2003, Volume 38 , University of Toronto Press, 2003. ISBN 0802088651
  6. «Leslie Nielsen, the comic with the Danish roots: "Comedy is what endures"», 31 marzo 1997. URL consultato in data 16 dicembre 2009.
  7. Staff. «Erik Nielsen dies at B.C. at 84», 5 settembre 2008. URL consultato in data 18 aprile 2009.
  8. http://blogs.suntimes.com/ebert/people/leslie-nielsen-rip-and-dont-ca.html
  9. {{{title}}}, Pocket Books, ISBN0671795783
  10. Carr, Jay. «If Leslie Nielsen has learned anything, it's how to play slapstick with a ... straight face», The Boston Globe, 23 marzo 1994, p. 83.
  11. «Playing Defense Funny Man Turns Serious with One-man Darrow Show», Chicago Tribune, 30 gennaio 2000. URL consultato in data 22 febbraio 2009.
  12. Reuters. «No Joke! Nielsen in Drama», 14 giugno 1996. URL consultato in data 22 febbraio 2009.
  13. Carr, Jay (March 13, 1994). "If Leslie Nielsen has learned anything, it's how to play slapstick with a ... straight face". The Boston Globe. p. 83.
  14. Bonnie Churchill. «Leslie Nielsen Doesn't Take Himself Seriously, Nor Does Anyone Else», St. Louis Post-Dispatch, 20 dicembre 1997. URL consultato in data 22 febbraio 2009.
  15. Bob Ross. «Worth the Rent», 24 maggio 1996. URL consultato in data 28 novembre 2010.
  16. Hopper, Hedda. «These New Faces Will Go Pla aces in 1957!», 6 gennaio 1957, p. H16.
  17. Wise, James E.; Baron, Scott, {{{title}}}, ISBN 1557509654
  18. Arnold, William. «Shy actor loves his life as a comic», 6 dicembre 1988. URL consultato in data 10 gennaio 2010.
  19. Carr, Jay (March 13, 1994). "If Leslie Nielsen has learned anything, it's how to play slapstick with a ... straight face". The Boston Globe. p. 83.
  20. Terry, Clifford. «Gunning for a Laugh», 7 luglio 1991, p. 1F.
  21. Leslie Nielsen. URL consultato il 23 febbraio 2009.
  22. Thomas, Bob. «Nielsen is Serious About Comic Side», 9 settembre 1993, p. 1.
  23. Arnold, William. «Shy Actor Loves Life as a Comic», 6 dicembre 1988, p. E1.
  24. Thomas, Bob. «The Naked Gun 2½: The Smell of Fear - Funnyman Nielsen Used to be Serious», 28 giugno 1991, p. 1C.
  25. Forbidden Planet (1956). URL consultato il 23 febbraio 2009.
  26. Craft, Dan. «From Drebin to Darrow», 24 settembre 1999, p. D1.
  27. Petrakis, John. «Nielsen Still Kicking in `Wrongfully Accused'», 24 agosto 1998, p. 2.
  28. Bawden, Jim. «Leslie Nielsen comes home for CBC's 50th - Veteran actor and comedian is the host of comedy special», 18 agosto 2002, p. D3.
  29. Mike Clark. «New on DVD», USA Today, 15 settembre 2005. URL consultato in data 23 febbraio 2009.
  30. Wahl, Ken. «Stargazing answers your questions; 'The Swamp Fox'; 'Silent Night, Lonely Night'», 9 dicembre 2009, p. D12.
  31. AFI.com. URL consultato il 23 febbraio 2009.
  32. Duane Dudek. «25 years and still laughing; Airplane!' maintains its cruising». URL consultato in data 23 febbraio 2009.
  33. Airplane! (1980). URL consultato il 23 febbraio 2009.
  34. The Naked Gun: From the Files of Police Squad!. URL consultato il 23 febbraio 2009.
  35. The Naked Gun - From the Files of Police Squad! (1988). URL consultato il 23 febbraio 2009.
  36. The Naked Gun 2½: The Smell of Fear. URL consultato il 23 febbraio 2009.
  37. The Naked Gun 33⅓: The Final Insult. URL consultato il 23 febbraio 2009.
  38. Fred Topel. «Scary Movie 3», About.com. URL consultato in data 23 febbraio 2009.
  39. Repossessed. URL consultato il 23 febbraio 2009.
  40. 2001: A Space Travesty (2001). URL consultato il 23 febbraio 2009.
  41. Spy Hard. URL consultato il 23 febbraio 2009.
  42. Wrongfully Accused. URL consultato il 23 febbraio 2009.
  43. James Berardinelli. «Scary Movie 4»2006. URL consultato in data 23 febbraio 2009.
  44. Dave McNary. «25 films, TV series to get CA incentives», Variety, 27 luglio 2009. URL consultato in data 1 dicembre 2009.
  45. Spanish Movie Looking to Bring Some Comedy into Spanish Horror. Dreadcentral.com. URL consultato il 15 agosto 2010.
  46. 'Spanish Movie' Spoofs Popular Flicks from Spain. Bloody-disgusting.com. URL consultato il 15 agosto 2010.
  47. «Leslie Nielsen dead at 84», 28 novembre 2010. URL consultato in data 28 novembre 2010.
  48. «Leslie Nielsen, star of 'Airplane!' and 'Naked Gun,' dead at 84», CNN, 28 novembre 2010. URL consultato in data 28 novembre 2010.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale