FANDOM


Sleepaway Camp III: Teenage Wasteland
Sleepaway Camp III - Teenage Wasteland title
Titoli di testa del film
Titolo originale: Sleepaway Camp III: Teenage Wasteland
Lingua originale: Inglese
Paese: Stati Uniti d'America
Anno: 1989
Durata: 80 min
Colore: Colore
Audio: Sonoro
Rapporto: 1,85 : 1
Genere: Thriller, horror
Regia: Michael A. Simpson
Soggetto: Robert Hiltzik (personaggi)
Sceneggiatura: Fritz Gordon
Produttore: Jerry Silva e Michael A. Simpson
Produttore esecutivo: Stan Wakefield
Produttore associato: Bob Phillips
Coproduttore: {{{coproduttore}}}
Coproduttoreesecutivo: {{{coproduttoreesecutivo}}}
Coproduttoreassociato: {{{coproduttoreassociato}}}
Assistente produttore: {{{assistenteproduttore}}}
Produttore 3D: {{{3Dproduttore}}}
Casa di produzione: Double Helix Films
Distribuzione (Italia):
Storyboard: {{{nomestoryboard}}}
Art director: {{{nomeartdirector}}}
Character design: {{{nomecharacterdesign}}}
Mecha design: {{{nomemechadesign}}}
Animatori: {{{nomeanimatore}}}
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali:
{{{nomedoppiatorioriginali}}}
Doppiatori italiani:
Episodi:
Fotografia: Bill Mills
Montaggio: John David Allen e Amy Carey
Effetti speciali:
Musiche: James Oliverio
Tema musicale: {{{temamusicale}}}
Scenografia: Frank Galline
Dialoghi: {{{nomedialoghista}}}
Costumi:
Trucco: Christina Cobb, Bill Johnson e Maritza Rodriguez
Sfondi: {{{nomesfondo}}}
Premi:
{{{nomepremi}}}
Prequel: Sleepaway Camp II: Unhappy Campers
Sequel: Sleepaway Camp IV: The Survivor



Sleepaway Camp III: Teenage Wasteland è un film del 1989 diretto da Michael A. Simpson.

Trama Modifica

Maria Nacastro, un'adolescente, esce di casa per recarsi ad un campeggio estivo, ma improvvisamente un camion la investe uccidendola. L'autista del camion è in realtà la serial killer Angela Baker, la quale, pettinandosi e vestendosi come lei, assume l'identità della ragazza per poi salire sull'autobus che la porterà al campo estivo, dove parecchi giovani di differente estrazione sociale (snob i primi, semi-criminali i secondi) devono lavorare insieme in un "esperimento di condivisione".

Arrivati al campeggio, chiamato Camp New Horizon, Angela e gli altri compagni vengono accolti dai proprietari del campeggio, Lilly ed Herman Miranda, e dalla giornalista Tawny Richard, la quale intervista i campeggiatori chiedendo i loro nomi e da dove vengono (Angela, ovviamente, dice di essere Maria Nacastro, in quanto l'aveva precedentemente uccisa e gli aveva rubato l'identità). Dopo l'intervista, la giornalista menziona che Camp New Horizion era una volta Camp Rolling Hills, il campeggio estivo dove, un anno fa, erano successi gli eventi del primo film. Prima di andarsene, la giornalista chiede ad Angela se può dargli un po' di droga e la donna gli dà quella che sembra della cocaina. Mentre guida fuori dal campeggio, Tawny inizia a sniffare la droga, ma improvvisamente muore dopo averla sniffata: la cocaina era in realtà un prodotto chimico per pulizie.

Una volta che i campeggiatori sono tutti sistemati, Lilly ed Herman rivelano a loro che saranno suddivisi in tre gruppi e che saranno accampati nel bosco per alcuni giorni, e il terzo gruppo sarà capeggiato dall'agente di polizia Barney Withmore. Angela realizza che si tratta del padre di Sean, una delle vittime del massacro commesso da lei l'anno precedente. Poi i campeggiatori vengono sistemati nei loro gruppi, con Angela che viene sistemata nel gruppo capeggiato da Herman assieme a Peter Doyle, Jan Hernandez e Snowboy. Mentre stanno pescando, Angela, dopo esserne andata irritata dagli scherni di Peter, sorprende Herman e Jan nel bel mezzo di un rapporto sessuale. Angela, allora, uccide i due con un tronco. Quella notte, Angela uccide Peter con dei petardi e uccide Snowboy colpendolo con un tronco.

Il giorno dopo, Angela va nel gruppo di Lily con la scusa che Herman gli aveva detto di mandarla. La donna, poi uccide di nascosto Arab, la quale, secondo la scusa inventata da lei, doveva essere mandata nel gruppo di Herman. Durante un esercizio organizzato da Lily, Angela uccide di nascosto Cindy, un'altra campeggiatrice. Angela, poi, convince Lilly a seguirla dentro una delle cabine e, dopo essere arrivate, la donna la getta dentro un buco e la seppellisce viva. Quella stessa notte, Angela uccide Bobby Stark e Riff.

Il giorno dopo, Angela cerca di entrare nel gruppo capeggiato da Barney utilizzando la stessa scusa utilizzata con Lilly, ma l'uomo non le crede. Allora Angela finge di ferirsi una gamba per farsi portare da Barney e da Marcia, una ragazza del gruppo di Barney, al campo principale, ma l'uomo scopre anche che non c'era mai stato nessun scambio di membri dei gruppi. Angela rivela poi a Barney la sua vera identità e poi spara all'uomo con una pistola. Dopo aver ucciso Barney, Angela insegue Marcia, ma fortunatamente la ragazza riesce a seminare la donna.

Sleepaway Camp III - Teenage Wasteland

Una scena del film

Quella notte, Angela rapisce Tony, Greg e Anita (altri tre membri del gruppo di Barney), rivela a loro di aver ucciso i tre consulenti e ordina a loro di trovare Marcia. Dopo una frenetica ricerca, i tre ragazzi trovano Marcia dentro una cabina, ma Greg ed Anita vengono uccisi lo stesso da Angela. Quest'ultima, poi, si congratula con Tony per aver trovato Marcia, poi sale su una jeep e informa ai due ragazzi che, se vogliono chiamare dei soccorsi, c'è un telefono pubblico a tre miglia di distanza.

Mentre entra nella jeep, Angela viene attaccata da Marcia armata con un'ascia. La ragazza poi, dopo una dura battaglia contro Angela, riesce apparentemente ad ucciderla pugnalandola al ventre. Marcia e Tony, poi, vengono soccorsi dalla polizia.

Il film finisce con il corpo di Angela che viene trasportato dentro un'ambulanza. Tutto sembra finito... fino a quando Angela non si sveglia improvvisamente d uccide i due paramedici!

Note Modifica

Lo sforzo produttivo fu ridotto al minimo girando questo film subito in successione al film precedente, sfruttando i medesimi luoghi. Non che il risultato sia detestabile se si amano gli slasher adolescenziali senza troppe pretese e con una buona dose di sangue.

L'idea della comitiva di ragazzi difficili portati in vacanza per vedere se capiscono il valore del vivere civile è un'idea che si trascinerà per anni in diversi horror simili (Ticks - Larve di sangue, 1992) e che in Sleepaway Camp III funziona solo come pretesto per dare alla protagonista Angela un pool sufficientemente ampio di soggetti peccaminosi o umanamente riprovevoli da uccidere senza che lo spettatore debba patire troppo senso di colpa in conseguenza del proprio sadico spasso.

Privo sostanzialmente di una trama vera e propria se non nella parte iniziale, questo terzo episodio della serie vede Angela scatenata più che mai, una macchina di morte implacabile ed instancabile.

Curiosità Modifica

Nel film molte scene violente dovettero essere tagliate in modo che l'MPAA desse al film un raiting R. Queste scene vennero poi aggiunte nel rilascio in DVD.

Il body count del film è di sedici persone[1][2][3].

La maggior parte dei nomi dei personaggi del film vengono da West Side Story, dal telefilm La famiglia Bradford e dal telefilm I mostri.

Il numero di licenza del camion che si vede all'inizio del film corrisponde al numero della casa del film Nightmare - Dal profondo della notte

La seconda parte del titolo del film, Teenage Wasteland, deriva una delle canzoni preferite dal regista: Baba O'Really degli The Wh][1].

La casetta usata dalle ragazze del film è la stessa usata nel primo film, solo riarredata[1].

References Modifica

  1. 1,0 1,1 1,2 Imdb
  2. horror-movies.wikia.com
  3. sleepawaycamp.tripod.com

Locandina Modifica

Sleepaway Camp III - Teenage Wasteland poster

La locandina originale del film

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale